Immagini

Coccinella per la Mamma di un Amico


Per la collezione delle Coccinelle

4 anni fa ho conosciuto una persona speciale.
Era veramente un caso e poteva benissimo non verificarsi…

Ma il caso ha voluto e noi con il mio marito (all’epoca non lo era ancora) abbiamo conosciuto questa persona di grande cuore e un immenso senso di amicizia.

Lui ha aiutato il mio marito ad organizzare il nostro matrimonio, e’ stato sempre presente durante questi anni, ci ha ospitato diverse volte a casa sua in Toscana.

E ha fatto tante belle cose per noi!

Qualche mese fa la famiglia di Stefano ha subito un’alluvione.
In casa dei suoi genitore era entrata l’acqua e ha rovinato tutto, non solo nella casa… Quando vivi quei avvenimenti non puoi restare intatto. Vedere la tua casa, le tue cose di essere sommersi dall’acqua…
Quella sera fuori dalla casa, li dove qualche ora fa era un giardino, c’era solo l’acqua e delle coccinelle sulla sua superficie… Quelle erano le coccinelle della mamma di Stefano.

Ama questi simpatici insetti e ne ha avuti di tutti i tipi e misure.

Quelle coccinelle sulla superficie dell’acqua erano una testimonianza che non erano più le persone a padroneggiare la loro casa, ma la natura che si e’ rivoltata…
Ora la famiglia ha assorbito il colpo, sta sistemando il giardino e la casa…

Ma quando la mamma del nostro amico ha visto questa coccinella che le ho fatto io era felice come una bambina! Non sapeva che io avessi notato questa sua passione. Era stupita e felicissima. Se ne ha perso alcuna delle sue coccinelle nell’alluvione, spero questa le possa sostituire!

Peluche fatto a mano


Peluche fatto a mano

Il coniglietto che vedete sulla foto (cliccandovi sopra si aprirà un album con più foto) ho fatto qualche settimana fa.
Era un’idea un po improvvisa.

Da un’ po che mi divertivo con dei pupazzi fatti di gambaletto. Una sera girando nei negozi ho visto i calzini per i bambini.

Erano morbidi, colorati, sembravano di peluche….

Di peluche!

Eccola!

Si potrebbe fare qualche giocatolo particolare, diverso dalle bambole che facevo prima.

E qui e’ partita!…

La fantasia e’ volata non vi dico dove;)

Mi sono subito immaginata un sacco di animaletti fatti di quel calzino.

Peccato che ne avevano solo tre paia.

Potete immaginare che li ho comprati tutti;)
E poi nato questo simpatico e morbido animaletto!
Sinceramente gli e’ preceduto un’orsetto…

Ma di questo vi parlerò in uno dei prossimi articoli….

Parure Silvia


Diapositiva2

 

Esistono le persone che stupiscono con la propria vitalità, energia ed entusiasmo.

Queste qualità sono specialmente apprezzabili se le manifesta una mamma giovane, indaffarata, creativa, che si impegna in mille cose e riesce tutte a fare in maniera eccellente!

 

La parure che vedete su questa foto e’ stata creata per la Silvia. Ho voluto realizzare un qualcosa di elegante, comodo, che attira ma non lega.

Una parure in bianco e rosso, con le forme morbide e tondate può essere abbinata a tanti vestiti di ogni giorno e arricchisce anche un abito da sera. Per questa parure non esiste una stagione:)  

Perfetta per una mamma tutto fare! 🙂

 

Fiordaliso diventa una collana


Fiordaliso diventa una collana

Settimana scorsa avevo realizzato questo anello.
E nonostante siamo ancora nel mese di febbraio e certi decori sembrano fuori stagione mi e’ arrivata la richiesta anche di questo ciondolo da abbinare.
Fiori fatti a mano in pasta polimerica non appariscono mai, si possono indossare e rendere solare ed estiva anche una giornata come oggi.

Messo con un vestito nero si esprime al meglio e dona un tocco molto romantico.

E’ il miglior modo per abbellire le serate di febbraio rendendole romantiche!

 

Vi piace?

Bambola fatta a mano


Bambola fatta a mano

Dicembre scorso avevo realizzato una ventina di pupazzi in calza. Oggi desidero pubblicare le foto di questa bambolina. Quella volta avevo fatto 8 bambole diverse per una mia cara amica.

Per realizzare questi bellissimi pupazzi uso dei gambaletti da donna e calzini da bambini. Materiali semplici, facilmente reperibili e tanta fantasia fanno nascere tutti questi pupazzetti.
Vi piace?

Fiordaliso per le mani


Diapositiva1

Le giornate di pioggia suscitano una voglia matta di sole, fiori, estate! Questa settimana ho realizzato un bel fiordaliso per un’amica mia.

Aveva chiesto un anellino delicato, fine, color blu acceso e con fiordaliso….

All’inizio ero parecchio perplessa perchè chi conosce questo fiore sa come esso delicato e particolare. Ha i petali molto piccoli e difficili da imitare.

Ma io sono io (testa dura voglio dire;)) e ho iniziato il lavoro. Ho usato la classica Fimo col ragionamento che se anche lo tiene mentre lava i piatti non gli succede nulla. E cosi con una foto da Google, un bel po di pazienza e tanta voglia di riuscire ho sfornato questa meraviglia.

Alla mia amica piaciuto talmente tanto che ha chiesto di realizzare anche la collana abbinata. Perciò ci vediamo al prossimo fiordaliso;)

About me


About me

Ho cercato me stessa per diversi anni…

Ho studiato tante materie, mi sono impegnata in svariati settori, ho fatto molte esperienze e percorsi che fanno crescere e formano.

Ma per quasi puro caso ho intrapreso un percorso creativo.

Un po’ grazie ai geni a me trasmessi dal mio talentuoso padre, un po’ bisogno di una passione che distrae e rilassa, un po’ per una sana invidia per chi osa di seguire la convocazione artistica…

Un po per tutto questo che mi sono trovata a creare gli oggetti d’autore, unici e personalizzati, fatti rigorosamente a mano curando ogni dettaglio.

Cosi all’età di 29 anni ho intrapreso un percorso creativo che mi reca tantissima gioia e soddisfazione.

Con tanto affetto, Margarita Colombo.

Fiori fatti a mano


Diapositiva8

Amo la natura! Ogni creatura e’ stupenda ed unica, ogni fiore fa davvero rabbrividire per la sua bellezza e tenerezza.

E’ un lavoro affascinante e particolarmente difficile imitare la natura.

Ho creato questo mazzo di tenerissimi fiori di sakura in pasta polimerica. Ogni petalo e fogliettina ho fatto a mano col’intento di riflettere la bellezza della natura. E’ stato un lavoro particolare per me.

E’ la prima volta che  creavo con questo tipo di argilla polimerica. Devo confessare che e’ qualcosa di surreale!

Permette di fare i petali finissimi, imitando proprio la fragilità del petalo vero. Il bello di questa pasta e’ che risulta molto resistente.

Perciò un decoro fatto con essa non appassisce mai, non si rovina e resta per sempre per regalarci gioia.

Questo mazzetto si trasformerà tra breve in un gioiello da indossare.

In questo modo si possono creare le spille, i cerchietti, gli orecchini, i bracciali, le collane, i decori per la sposa,le  bomboniere e i regali piu’ affascinanti che esistano.

 

Orecchini Luciana


Orecchini Luciana

Amici miei, buongiorno!


Da un pò che non pubblicavo perché ero molto presa con un altro blog e pagina FB.
Perciò colgo l’occasione e vi invito di visitarli. Sarei veramente lieta di ospitarvi.

E dopo una pausa vi presento una delle ultime creazioni. La sua “sorella maggiore” purtroppo mi è sfuggita di mano. Non ho avuto tempo per fare le foto:(

Quel paio nato perché la figliola dei miei amici mi aveva chiesto un paio di orecchini per una ragazza a cui ci tiene molto.

Ma appena li ha visti la mamma del mio marito (non ho voluto usare la parola “suocera”😉), ha subito detto che li vuole. Non ho potuto darle quelli ma ho promesso di farli simili.

Il paio che vi presento oggi è parecchio diverso ma e’ della stessa famiglia;)

Spero che le possano piacere anche questi.

In questo modo la collezione “Giardino Fiorito” cresce sempre di più.

Per chi non lo sapesse, nata da questa parure.

Un momento speciale…


Un momento speciale...

Un momento importante per me!

Vi presento la mia prima creazione in pasta polimerica del tutto speciale!
E’ diversa dalle paste che usavo prima… Non necessita le temperature alte per polimerizzare, e’ fine e permette di creare i petali stupendamente realistici, apre una marea di prospettive creative e può abbellire qualsiasi occasione speciale della nostra vita!

Peccato che non la conoscevo prima di sposarmi!!!
Avrei decorato il mio giorno più bello con dei fiori che non appassiscono mai, tutto nello stesso stile e personalizzato al massimo!
E la cosa più importante, avrei tenuto per sempre il mio bouquet!!!

Sulla foto (altre visualizzate cliccando sopra) vedete una spilla-brocche che ho creato per una persona molto cordiale e generosa. Questa persona mi ha commosso tanto con un bellissimo gesto del tutto inaspettato! Per ringraziarla ed esprimerle il mio apprezzamento e meraviglia ho voluto creare per lei qualcosa di insolito.
Eccola la qui, la spilla Tiziana!!!